Il bacio

55x31-7nastagio-degli-onestiCon il procedere degli anni quaranta si accentua nel pittore Hayez un sentimiento di accorato pessimismo ideologico,nato probabilmente dalle disillusioni politiche dell’epoca.Un sentimento che è evidente anche nell’opera più celebre di Hayez Il bacio,partecipe di questo sentimento la descrizione della scena mediavale dominata dalla figura del giovane che bacia la sua donna prima di una partenza che viene descritta come una fuga irrimediabile.Un’allusione all’esilio politico e alle sofferenze dell’epoca.


Olio su tela
112×88
Pinacoteca di Brera,Milano

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply