Le tre età della donna

Le_tre_età_della_donnaNel dipinto Le tre età della donna Klimt distribuisce lo spazio su un fondo orizzontale semi dorato,mentre le figure sono strette in un angusto spazio decorativo al centro del quadro.L’opera raffigura,in chiave simbolica,le tre fasi della vita femminile: l’infanzia,la maternità e l’inevitabile declino della vecchiaia.Lo scorrere della vita è indicato sia dalle posizioni delle figure,sia dalla decisione di rappresentarle nude.L’anziana viene raffigurata di profilo scuro per evidenziare,attraverso un forte realismo modellato, la deformazione provocata dal tempo sul corpo.Ritratta con un gesto disperato nel coprirsi il volto con le mani ,probabile rifiuto della realtà.La giovane invece viene rappresenta frontalmente. Rispetto all’anziana,il nudo appare piatto e luminoso nella colorazione,allegoria di maternità sacra a cui sembra riferirsi anche la corona di fiori sulla testa.Il drappo trasparente avvolto intorno alle gambe sembra assumere la forma di un serpente,allusione del male sempre in agguato.La bimba invece è ritratta di tre quarti con il corpo paffuto e arrotondato, abbandonata in un sonno profondo.

Olio su tela
180×180 cm
Galleria Nazionale d’Arte Moderna,Roma

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply